Rugiada di mare Rugiada di mare
Rugiada di mare
home message facebook flickr me
“I’m a paradox. I want to be happy, but I think of things that make me sad. I’m lazy, yet I’m ambitious. I don’t like myself, but I also love who I am. I say I don’t care, but I really do. I crave attention, but reject it when it comes my way. I’m a conflicted contradiction. If I can’t figure myself out, there’s no way anyone else has.”

Lorenzo. 19. Rome.

è l’una meno dieci e la luna da qui non la vedo. giro per casa al buio, non accendo luci per non svegliare nessuno ma nessuno è già sveglio. la notte mi prende sempre a pensare al futuro, ma anche al presente. delle volte vorrei tornare indietro, altre vorrei non tornare più. sono stanco, sia fisicamente che mentalmente, ma non prendo più sonno. tutto diventa sempre più complicato, non capisco più cosa sia reale e cosa finzione. non capisco se tutto questo sia un sogno, o la realtà che mi porto dietro. ho la testa che esplode di cose. la pazienza, quella poca che mi è rimasta, se ne sta andando anche lei. come si fa a non credere più alle cose? come si rende un sogno reale?